raimbow_2

alexcapurso@gmail.com

+39 392 175.15.94

Via Dei Peuceti, 104 - 70023 Gioia del Colle (Ba)

Termini del Serivizio

All Rights reserved by Studio Graphica snc I ©2021

Policy Privacy

Cookie Policy

marchio alessandro_red
anamnesis_positivo
image-626

instagram
twitter
linkedin
youtube
whatsapp
phone
mostre

LE MOSTRE


instagram
twitter
linkedin
youtube
whatsapp
phone
alessandro

Alessandro Capurso

alessandrocapurso@gmail.com

Biografia

Nato nel 1970 a Gioia del Colle in provincia di Bari, città  baricentrica del sud-est pugliese connessa a tre province e due regioni:la Puglia e la Basilicata. Sono i luoghi preferiti e benedetti da Franco Arminio e Franco Cassano che del vivere meridiano hannofatto una virtù.

Da sempre appassionato di ogni espressione di arte: musica e arte contemporanea in modo particolare.

Nel 1994 apre uno studio di progettazione e stampa e solo nel 2010 incontra la fotografia. È una folgorazione sulla via della scrittura per immagini.

Il primo periodo è denso di studio e ricerca della composizione visiva anche perchè l’influenza della forma nello spazio è forte e rinviene dal suo quotidiano impegno professionale quello del Grafico. Perfeziona e matura in brevissimo tempo una predisposizione naturale nel cogliere gli aspetti che vanno oltre la sola immagine.

È appassionato di giornalismo che va alla ricerca dei fatte lo contamina nel suo modo di raccontare la contemporaneità.

Il contatto con il paesaggio naturale ed urbano diventano le sue fonti primarie di ispirazione. È una fotografia che racconta le città  e lo spazio che le racchiude, passato e presente si fondono in nuovi scenari visivi ed è li che la sua visione prende forma e sostanza.

 

Nel 2015 l’esordio con Metamorphosi un lavoro che racconta la periferia di Bari in continua evoluzione urbanistica.

Le periferie, le stazioni della metropolitana di terra, i murales, le scritte insomma l’altra città lo affascina e la racconta in questo primo progetto.

Nel 2017 è la volta di Suburbia che descrive quasi in una surreale solitudine le stazioni artistiche di Napoli un progetto innovativo di arte contemporanea diffusa curato dalla mente geniale di Achille Bonito Oliva.

Nel 2018 il primo lavoro all’estero e la curiosità di raccontare Tirana lo porta ad indagare le nuove architetture della capitale.

Il titolo del progetto Shqiponja aquila in albanese che vuole riprendere il volo verso un futuro più luminoso.

Il 2019 è l’anno di Hidden che racconta i luoghi nascosti e abbandonati della Milano che non ti aspetti. Edifici invisibile e abbondonati a se stessi che hanno raccontato un passato glorioso come le Scuderie del Montel in zona San Siro.

Le Mostre

2013  I  ANIMA TERRA

Matera, Mediateca provinciale

2015  I  METAMORPHOSI la periferia che cambia a Bari

Museo Fotofestival - Bari, ex Palazzo delle Poste

2016  I  TRACCE. Artisti in Frame

Mola di Bari

2017  I  SUBURBIA

Bari, Spazio Giovani

2017  I  SUBURBIA

Alessandria, Bianco Festival

2018  I  MINUS JOHA

Gioia del Colle, Chiostro Comunale

2018  I  TARAS: Terramare

Bari, ex Palazzo delle Poste

2018  I  TRACCE

Orvieto Fotografia

2018  I  S.S. 100

Taranto, Circolo Fotografico il Castello

2018  I  SHQIPONJA

Corigliano Calabro Fotografia

2018  I  SHQIPONJA

Tirana - Albania, Rogner Hotel

2019  I  SHQIPONJA

Lecce, MUST

2019  I  (4) CITYx(4) PROJECT

Gioia del Colle, Muro Bianco

2019  I  S.S. 100

I Giorni della Fotografia - Noci (Ba)

2019  I  HIDDEN, Milano Nascosta

Gallarate (Va), Circolo Il Sestante

Da febbraio 2020 ho creato insieme a Pamela Barba, Antonello Di Gennaro, Carla Cantore e Tommaso Putignano: Lo Stato Sociale della Fotografia una Community nata su facebook per divulgare attraverso appuntamenti settimanali il mondo della fotografia autoriale e i suoi "dintorni". 
lo stato sociale della fotografia

Contattami, ti risponderò il prima possibile

 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder